• Client:Teatro Regio Torino
  • Date:april 2018
  • Category:illustration

Illustration created for the “Un’opera per il Regio” contest organized by the Teatro Regio of Turin.

The illustration focuses on the universality of musical symbols. They are recognizable in time and space as the representation of the music that unites the orchestral performance, singing and dance. The protagonists of the image are two dancers that take the form of a bass clef and a rest which are transformed from static signs to dynamic dance movements. Hence the title “Segni all’opera”(which can be translated “Signs at the opera” or “Signs at work”): these signs are not only linked to opera but are also at work, i.e., in action.

Illustrazione realizzata per il concorso “Un’opera per il Regio” indetto dal Teatro Regio di Torino.

L’illustrazione s’incentra sul tema dell’universalità dei segni musicali. Essi sono riconoscibili nel tempo e nello spazio e sono la rappresentazione della musica che accomuna l’esecuzione orchestrale, il canto e la danza. Quindi i protagonisti dell’immagine sono due ballerini che contengono nel loro corpo la chiave di basso e la pausa che, attraverso il movimento dei danzatori, da immagini statiche diventano dinamiche e compiono un’azione. Da qui il titolo “Segni all’opera”: questi segni non sono solo legati all’opera ma sono anche all’opera, cioè in azione.